Mercoledì, 16 Novembre 2016 18:05

RIDER FOR LIFE 2016 - TUTTO PRONTO ALL'AUTODROMO FERRARI DI IMOLA

Scritto da  Mattia Grandi ride for life Press Officer
Vota questo articolo
(1 Vota)

Week end all’insegna della beneficenza sulle rive del Santerno con la settima edizione dell’evento targato Riders4Riders Onlus



Riders4Riders Onlus alza il velo sulla 7° edizione di Ride for Life, la sfida dei campioni. Per il secondo anno consecutivo l’evento benefico a sostegno della ricerca per la cura delle lesioni al midollo spinale approda all’autodromoEnzo e Dino Ferrari di Imola nel week end del 19-20novembre.

Patrocinata dalla FMI e dal Comune di Imola, la manifestazione ha un biglietto d’ingresso di 10 Euro abbinato ad una ricca lotteria a premi ed abbraccia ancora una volta la generosa partecipazione di grandi campioni delle due ruote motorizzate. Protagonisti assoluti sulle rive del Santerno i beniamini della velocità e dell’off-road: i titoli iridati di Marco Melandri, Andrea Dovizioso, Leandro Mercado, Ayrton Badovini, Alessandro Gramigni, la classe di Alex DeAngelis, Michele Pirro, Massimo Roccoli, Federico Caricasulo, Kevin Calia, Eddi La Marra, Alex Polita, il campione di enduro Alex Salvini, i crossisti MicheleCervellin, Angelo Pellegrini, Davide Guarneri sono solo alcuni dei blasonati nomi che si cimenteranno in variegate sfide all’interno dell’arena allestita nel paddock 2 della pista romagnola. L’amichevole bagarre tra piloti sulle Pit Bike, il “Trofeo Andrea Antonelli” con l’originale staffetta MTB, le esibizioni dei freestyler MX del gruppo DABOOT, gli spettacoli Quad Evolution di Roberto Poggiali, i trofei “Riders4Riders Supermotard” (con categoria On Road per i velocisti) e “Riders4Riders Minicross 65” (debuttanti-cadetti), sessione autografi con tutte le stelle del circus presenti. Novità assolute dell’imminente 7° edizione sono: Food Truck Ride For Life 016 con 20 postazioni mobili comprendenti le migliori specialità enogastronomiche nazionali ed internazionali, il quarto sigillo del Passatore Bike Day con l’amichevole presenza di tanti blasonati Pro del ciclismo, il Ride For Life Party 016 serale ad ingresso gratuito (dj set, musica live, elezione di Mister Ride For Life 2016) ed il Pre PrologoDakar 2017. Al biglietto d’ingresso, del costo di 10 Euro, è abbinata una lotteria (estrazione domenica 20 novembre, dalle ore 17.15, a chiusura della manifestazione): tra i premi più ambiti 1 pit bike, 1 mountain bike, 1 televisore e 12 Pass per vivere all’interno del paddock le tappe italiane della MotoGP, del Mondiale Superbike e della MXGP. Una genuina raccolta fondi incrementata anche dalla tradizionale pesca dibeneficenza realizzata con il contributo degli insostituibili partner schierati al fianco dello staff organizzativo.  Ogni giorno, botteghini aperti in loco dalle ore 8 del mattino alle 18 pomeridiane (under 12 ingresso gratuito) poi accesso libero per l’abbraccio collettivo con il pubblico.



Info dettagliate sul sito www.riders4riders.it e sulla pagina Facebook ufficiale dell’associazione Riders 4Riders Onlus: www.facebook.com/riders4ridersonlus.
 

 


 

 

COS’È RIDE FOR LIFE

Ride For Life è una manifestazione sportiva a scopo benefico il cui ricavato è destinato all’assistenza di agonisti delle due ruote rimasti vittime di gravi infortuni in gara o allenamento e al sostegno della ricerca scientifica che si occupa della cura delle lesioni del midollo spinale.

L’evento è nato sei anni fa a Faenza grazie all’impegno di Riders4Riders Onlus, alla quale dopo due edizioni si è affiancata la Marina Romoli Onlus, coinvolgendo oltre ai piloti nomi importanti del ciclismo italiano e internazionale.

Nel 2015 la sesta edizione di Ride for Life, andata in scena all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola (BO), ha sostenuto la ricerca di una cura delle lesioni spinali croniche alla quale hanno contribuito anche le numerose aste benefiche online dei cimeli donati dai noti sportivi presenti.

 

RIDERS4RIDERS ONLUS

Riders4Riders è una Onlus fondata nel 2010 da piloti e appassionati delle due ruote con la finalità di raccogliere fondi per assistere riders gravemente infortunati e di sostenere la ricerca per la cura delle mielolesioni.

Nata a seguito di gravi incidenti occorsi a giovani piloti di varie specialità motociclistiche, Riders4Riders ha saputo coordinare e rendere più efficaci gli sforzi di tanti generosi volontari, riuscendo a dare continuità ad iniziative solidali organizzate per aiutare in modo sistematico i piloti in grave difficoltà e per sostenere la ricerca che si occupa di curare le lesioni midollari. Campioni e amatori, normodotati e disabili, team manager e tifosi, appassionati e curiosi, tutti uniti per sentirsi parte di una grande famiglia che non dimentica gli amici più sfortunati, ma insieme a loro alimenta con gesti concreti la speranza di un domani migliore. A questo scopo l’associazione promuove le erogazioni liberali e la donazione del 5×1000 dell’imposta sul reddito annuale (indicando il C.F. 90029430395 di Riders4Riders onlus): un atto di grande responsabilità civile che non costa nulla al contribuente ma è di grande utilità sociale. Riders4Riders collabora stabilmente con la FMI e i maggiori enti di promozione sportiva e territoriale, promuovendo iniziative solidali e finalizzate alla sicurezza nella pratica sportiva.

 

Mattia Grandi

Ride For Life 2016 Press Officer

Letto 2896 volte

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to Twitter
Devi effettuare il login per inviare commenti

Sponsor

Credits by Link Informatica Web Agency  login

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.