Comunicato stampa 54 FXAction - 23.09.2017
Dopo lo stop estivo il Campionato Italiano Motocross Maxxis MX1 MX2 è tornato al cancelletto di partenza sul crossodromo internazionale Città di Mantova per la sesta e penultima sfida stagionale, un appuntamento che potrebbe determinare in anticipo almeno uno dei titoli in gioco, quello della classe MX1. 
Le prove cronometrate di oggi hanno fornito i primi verdetti per questo importante fine settimana: a conquistare la Pole Position Spark sono stati Nicholas Lapucci (KTM Revolution), primo della MX2, ed Alessandro Lupino (foto in alto), che conferma ancora una volta con la prestazione odierna l’ipoteca per la corona tricolore MX1 2017; una corsa al titolo per la quale può contare su un vantaggio di quasi novecento punti nei confronti del primo inseguitore Matteo Bonini (Kawasaki GBO Motor Sport).

Nicholas Lapucci

Il cancelletto di partenza MX1 di domani propone al secondo posto dietro a Lupino il pilota del team Steels Dr.Jack Davide Bonini (KTM), poi David Philippaerts (Yamaha ASTES4-TESAR) e, al quarto posto, lo sfidante per il titolo Matteo Bonini.
Per quanto riguarda la MX2, nelle prime posizioni al cancelletto dopo Lapucci ci saranno lo svedese Alvin Östlund (Kemea Yamaha MX2 Team), Ivo Monticelli (KTM Marchetti Racing) ed il titolare della prima posizione di campionato Michele Cervellin (Honda Martin). Assente purtroppo Simone Furlotti (Yamaha SM Action), secondo nella classifica provvisoria MX2, infortunatosi in Svizzera nella prova di campionato europeo.

Al termine di questa prima giornata la premiazione di rito per i due autori dei migliori tempi, dove a consegnare i premi della Pole Position Spark sono stati, come tradizione, i titolari dell’azienda specializzata nella produzione di sistemi di scarico ad alte prestazioni: in questo caso l’intera famiglia Vecchi, presente al completo sul circuito mantovano che sorge a pochi chilometri dalla sede dell’azienda stessa.

Domani warm-up dalle ore 9, poi la prima gara delle due classi dalle 10:20, e gara 2 dalle 13:40; Supercampione alle 16:30.
Come accade per tutti gli appuntamenti di Campionato Italiano MX1 MX2, anche per questa prova è garantita la diretta televisiva sul canale DTT Nuvola61: dalle 13:30 gara 2 e dalle 16:30 la Supercampione. (Altre info su facebook)

Photo Courtesy Adriano Dondi

TUTTE LE CLASSIFICHE 2017
Segui il motocross di FXAction su twitter @fxactionmag

 
condividi su facebook
condividi su twitter
invia ad un amico
 
Campionato Italiano MX1-MX2 2017

  • 11/12.03.17 Cingoli MC
  • 08/09.04.17 Lamezia Terme CZ
  • 13/14.05.17 Montevarchi AR
  • 03/04.06.17 Ottobiano PV
  • 15/16.07.17 Bosisio Parini LC
  • 23/24.09.17 Mantova
  • 07/08.10.17 Faenza RA
Pubblicato in Comunicati

La prima giornata del Quadcross & Sidecarcross delle Nazioni termina con uno schiacciante dominio della squadra statunitense: i tre piloti USA Thomas Brown, Joel Hetrick e Chad Wienen non solo hanno vinto dominando le tre batterie di qualifica ma hanno dato spettacolo per il pubblico riunitosi al 'Tittoni' di Cingoli per questa prima giornata del Nazioni 2017, organizzato dal Moto Club Cingoli.

Pubblicato in News

La gara di regionale Marche UISP di Potenza Picena (MC) ha decretato la fine delle vacanze per i nostri piloti. Senza i ragazzi del supercross e con il rinvio della prova FMI di San Severino è toccato a loro riprendere le ostilità…

Pubblicato in I Team
 
Finalmente la sfortuna è stata lontano dal Round francese dell’Europeo EMX250. Dopo una annata nella quale gli è successo di tutto, proprio nell’ultima gara stagionale, Simone Zecchina si rifà di tutta la “iella” che lo ha colpito quest’anno conquistando un ottimo podio.
Assente in gara Simone Furlotti che è ancora in via di guarigione per l’infortunio alla spalla subito in Svizzera, è toccato a Zecchina nella EMX250 e a Mantovani nella MX2, rappresentare il Team SM Action Yamaha.
La gara si è disputata su un tracciato tradizionale con salite e discese che l’abbondante pioggia caduta nei due giorni di gara, ha trasformato la pista rendendola infida e scivolosa. Tutto questo però non ha scalfito minimamente il morale di Simone Zecchina e di Michael Mantovani che hanno affrontato i profondi canali fangosi, con la determinazione che hanno sempre messo in mostra in questa stagione.
Iniziamo il racconto di questo fine settimana dalla ottima prestazione ottenuta da Zecchina. Qualificatosi attraverso la Last Chance, Simone, al via di gara uno, è quinto al primo rilevamento cronometrico ma scivola e scende al decimo posto. Piano piano trova ritmo e rimonta chiudendo la prova quinto. Il suo capolavoro lo fa però in gara due dove da sesto si porta al secondo posto che mantiene fino al traguardo.
Nella classifica di giornata, Zecchina sale sul secondo gradino del podio a soli quattro punti dalla vittoria assoluta.
 

 
Le due gare di Michael Mantovani nella MX2 sono state disputate in condizioni veramente estreme a causa della pioggia caduta in mattinata. In gara uno, parte nei quindici e riesce a rimanerci per alcune tornate, poi un paio di cadute causate appunto dal fango, lo hanno relegato in 18esima posizione ma comunque in zona punti.
Nella seconda invece, fatica nel trovare un buon ritmo e termina 22esimo.
 
 
MICHAEL MANTOVANI #722
“E’ stato un fine settimana abbastanza difficile a causa della pioggia caduta in questi due giorni, che ha complicato notevolmente la situazione. In gara uno ho fatto una partenza intorno alla Top Ten e sono transitato al primo giro 15esimo. 
Ho tenuto la posizione per buona parte della manche, ma poi sono caduto a causa del fango ed ho terminato la manche 18esimo conquistando tre bei punticini. Nella seconda manche la pista è migliorata, ma ho faticato tanto a trovare un buon ritmo. Da metà gara in poi sono stato meglio ed ho chiuso 22esimo”.
 
Pubblicato in I Team

A Franciacorta è andata in scena l’ultima prova degli Internazionali d’Italia di Supercross, con un ottimo spettacolo per il pubblico presente, nonostante le pessime previsioni meteo della vigilia.

Pubblicato in I Team
La gallery dell'ultima prova di campionato Italiano Senior e femminile a Città di Castello!

 

Se vi interessano queste ed altre foto in formato originale contattatemi a questa Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o Facebook.

 

Pubblicato in Foto Gallery
 
 
Volata finale per il Campionato Italiano Motocross MX1 MX2, che nell’arco di quindici giorni proporrà le ultime due decisive prove della stagione: si inizia sabato e domenica, 23 e 24 settembre, sul prestigioso Circuito Internazionale Città di Mantova con il sesto e penultimo appuntamento dell’anno, per passare poi all’altrettanto importante Monte Coralli di Faenza, dove il 7 e 8 ottobre prenderà il via la corsa conclusiva del 2017. 
L’attesa gara di questo fine settimana a Mantova, organizzata dal Moto Club Mantovano Tazio Nuvolari, potrebbe essere davvero determinate per la MX1, classe dominata da Alessandro Lupino (Honda Redmoto Assomotor) che ha centrato praticamente senza incertezze tutti i successi nelle singole gare disputate da inizio stagione. Cinque vittorie su cinque appuntamenti, che hanno consegnato al pilota delle Fiamme Oro un bottino di 2495 punti, ovvero 893 in più del suo più efficace inseguitore Matteo Bonini (Kawasaki GBO Motor Sport), che conta, appunto, 1602 punti.

Matteo Bonini (Kawasaki) Ph.Action Photo Galley

Bonini è l’unico che, almeno matematicamente, ha ancora la possibilità di pensare al titolo poiché David Philippaerts (Yamaha ASTES4-TESAR) , terzo nella provvisoria, ha un distacco maggiore dei 1090 punti ancora complessivamente disponibili in questi due round. 
Sempre nella MX1 è sfida aperta per la Under 21 dove Gianfranco Mattara (Honda RS77) sembra ben intenzionato a puntare dritto verso la vittoria di stagione grazie ad una serie di risultati al vertice: tanto efficace da guadagnare l’accesso alla finale Supercampionenelle ultime quattro gare, Mattara conduce la MX1 Under con 725 punti, ovvero 137 lunghezze in più del secondo della provvisoria Alfredo Memoli (KTM Fba Powersports) e 166 più del terzo in campionato Andrea Gorini (KTM San Marino).
Nella Over 21 MX1 lo scettro di campionato è nelle mani di Giovanni Bertuccelli (Honda Team Pardi Royal Pat), che, pur con uno zero a Bosisio Parini, gode di 769 punti, 59 in più di Cristian Furlotti (Yamaha Salsomaggiore).
La sfida della classe 300 è praticamente circoscritta al duello tra il sammarinese Thomas Marini (Husqvarna Team Revolution), vincitore di quattro delle cinque prove 2017, ed il tenace  Alessio Della Mora (Husqvarna), sempre sul podio un questa stagione. Marini conduce con 797 punti, e Della Mora non è molto lontano, a quota 747.

Gruppo compatto nelle prime tre posizioni della MX2, dove Michele Cervellin (Honda Martin) è al comando, ma qualche incertezza durante la stagione, e la evidente consistenza in termini di risultati dei suoi avversari, non gli hanno permesso di tentare la fuga per la vittoria finale: il pilota delle Fiamme Oro conta oggi su 2172 punti; lo insegue da vicino con 1920 punti Simone Furlotti (Yamaha SM Action), andato a centro con due vittorie, a Cingoli ed Ottobiano, ma incappato in alcune manche non perfette negli altri appuntamenti. Terzo, anche lui sicuramente in lizza per il titolo, Ivo Monticelli (KTM Marchetti Racing), capace di splendidi acuti quali la vittoria di Montevarchi e Bosisio Parini, ma assente ad una prova causa un infortunio occorsogli nel mondiale. Monticelli conta su 1822 punti: i tre piloti sono dunque raggruppati in un pacchetto di 350 punti, una condizione che ci fa prevedere un finale davvero incandescente!

Michele Cervellin (Honda) Ph.Dalila Cherubin

Nella MX2 Under 21 a comandare il gruppo è Lorenzo Ravera (KTM Maggiora Park) che dispone di 728 punti, e vede molto da vicino un quartetto raggruppato in cento punti, che comprende Gianmarco Cenerelli (Husqvarna Suasa) a quota 676, Yuri Quarti (KTM Berbenno) ed Edoardo Bersanelli entrambi a 640, e lo spagnolo della Canarie Mahy Villanueva (Yamaha Rt 973 Mx School) a 631. Situazione frizzante questa della Under21 che proporrà sicuramente due round finali combattutissimi.
Più delineata la situazione della Over 21 MX2, dove in testa è Luca Moroni (KTM Italian Factory), che, a quota 618 può probabilmente avviarsi verso una corsa al titolo in totale discesa. Gli inseguitori più vicini sono Angelo Fabbri (KTM Mbi Racing)  ed Alessandro Brugnoni (KTM Tuscia Racing), rispettivamente a quota 422 e 410 punti: un distacco che nella logica dei punteggi della classe Over (dove vengono assegnati mediamente 120 punti a gara) potrebbe già rappresentare una più che seria ipoteca del titolo a favore di Moroni.

Simone Furlotti (Yamaha) Ph.Dalila Cherubin

Nel Challenge Yamaha MX1 il pilota da inseguire è Cristian Furlotti, il quale potrebbe assaporare il successo di fine stagione già nella gara di Mantova grazie ad un attivo di 2380 punti, ovvero 896 in più del secondo classificato della provvisoria Andrea Micozzi. Fuori dai giochi per la vittoria del Challenge, Michele Salomoni, terzo a quota 1290 punti, ovvero esattamente 1090 in meno del titolare della prima riga di classifica.
Nel Challenge Yamaha MX2 Edoardo Bersanelli, primo nella provvisoria, conta su 1890 punti; subito alle sue spalle con 160 punti in meno c’è Mahy Villanueva, assente nella gara di Montevarchi causa un infortunio, ma capace di recuperare rapidamente punti: sarà anche qui un finale combattuto dove potrebbe inserirsi anche Filippo Grigoletto, terzo a 1680, ed Emanuele Alberio, Gianluca Deghi e Vaja Felix, più lontani ma matematicamente ancora in gioco.


Cristian Furlotti (Yamaha Challenge) Ph.Alex Piantanida

Non resta, dunque, che attendere il primo atto di queste due sfide finalisabato prossimo, 23 settembre al “Città di Mantova” si inizia con le prove e con l’assegnazione del premio Pole Position Spark che, come in tutte le gare di quest’anno andrà agli autori del miglior tempo assoluto nelle crono.
Il premio assume un valore particolare qui a Mantova sulla pista che sorge a pochi chilometri dalla sede Spark, l’azienda specializzata da oltre 40 anni nella produzione di sistemi di scarico ad alte prestazioni per auto e moto, presente da quest’anno nel campionato motocross MX1 MX2 con questa importante iniziativa.

TUTTE LE CLASSIFICHE 2017
Segui il motocross di FXAction su twitter @fxactionmag

 
condividi su facebook
condividi su twitter
invia ad un amico
 
Campionato Italiano MX1-MX2 2017

  • 11/12.03.17 Cingoli MC
  • 08/09.04.17 Lamezia Terme CZ
  • 13/14.05.17 Montevarchi AR
  • 03/04.06.17 Ottobiano PV
  • 15/16.07.17 Bosisio Parini LC
  • 23/24.09.17 Mantova
  • 07/08.10.17 Faenza RA
Pubblicato in Comunicati

Il fine settimana del 16 e 17 Settembre 2017 entra a far parte di diritto della storia del nostro team. Infatti in questi due giorni sono arrivati due risultati che collocano questa stagione tra le più belle del ventennio di storia.

Pubblicato in I Team
Pubblicato in Foto Gallery
Lunedì, 18 Settembre 2017 18:27

VIDEO: PAULS JONASS MX2 WORLD CHAMPION

All'ultima gara della stagione, l'MXGP dei paesi di Montbéliard, Pauls Jonass si è fregiato del titolo di Campione del Mondo MX2. Il pilota lettone aggiunge un'altro titolo al team KTM Red Bull Factory Racing dopo quello conquistato da Tony Cairoli in Olanda.

Pubblicato in MXGP
Pagina 1 di 29
Credits by Link Informatica Web Agency  login

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.