Pieve a Nievole (PT), 24 novembre 2016 - Il Team I-Fly JK Yamaha Racing, forte dello splendido sostegno dei suoi partner, che nel corso della stagione hanno fattivamente contributo al gratificante successo della squadra pievarina grazie al rispettivo know-how nel mondo delle corse, senza sosta dopo la fine dei vari campionati ha già allestito la ricca formazione che il prossimo anno scenderà in campo con le moto Yamaha supportate direttamente da Yamaha Europa.

Pubblicato in Comunicati

Nella prestigiosa cornice della Segreteria di Stato della Repubblica di San Marino si è svolta oggi la presentazione ufficiale della squadra che parteciperà all’imminente Motocross delle Nazioni 2016 a Maggiora (NO).

Pubblicato in News
Venerdì, 05 Agosto 2016 14:27

MXGP BELGIO - LOMMEL: TEAM JTECH REPORT

Il Campionato Mondiale Motocross ha fatto tappa in Belgio, sul tracciato sabbioso di Lommel, per il 14° appuntamento stagionale. I piloti e le moto sono stati messi a dura prova dalla pista, diventata come sempre un inferno di sabbia e buche. Il Team Honda JTech è finalmente riuscito a schierare tutti e 5 i piloti al via grazie.

Dopo una brutta botta rimediata al gomito e al fianco nella manche di qualifica, Giuseppe Tropepe è incappato in una scivolata al via della Prima Manche. Recuperando da fondo gruppo, il calabrese era riuscito a tornare in 22° posizione quando a pochi giri dal termine un problema alla frizione lo ha costretto al ritiro. Dopo un’ottima partenza nella Seconda Manche, Tropepe è finito fuori pista causa contatto con un avversario. Nonostante una successiva caduta il 18enne ha rimontato fino alla 21° posizione finale sfiorando la zona punti.

Weekend positivo per Henry Jacobi dopo una buona manche di qualifica chiusa al 18° posto. La Prima Manche Henry ha lottato per restare in zona punti riuscendoci grazie al 20° posto finale. Decisamente meglio la Seconda Manche dove il tedesco ha recuperato fino alla 16° posizione finale.

Rientro amaro per Nick Kouwenberg ancora lontano dalla miglior condizione dopo l’infortunio patito al piede. Nel corso della Prima Manche è stato urtato dalla moto di un pilota caduto davanti a lui mentre si trovava in 8° posizione ed è stato costretto al ritiro. In Gara 2 ancora un po’ di sfortuna lo ha accompagnato, ed in seguito ad una caduta è tornato ai paddock.

Un problema alla schiena ha limitato per tutto il weekend Nick Adams. Nel corso della Prima Manche il sudafricano ha dovuto rallentare concludendo in 23° posizione per il dolore mentre viaggiava nella top 15. Nella Seconda Manche Adams è caduto quando si trovava in 12° posizione ripartendo dalla 30° posizione. In cinque giri è riuscito a rimontare fino al 21° posto finale sfiorando la zona punti.

Filippo Zonta è riuscito ad ottenere la qualificazione. Lottando ha portato a termine entrambe le manche rispettivamente in 28° e 26° posizione, segnale positivo per il futuro.

Il Campionato Mondiale Motocross non si ferma e farà tappa questo weekend in Svizzera sul nuovo tracciato di Frauenfeld. 

Nicholas Adams: “Lommel è stato un weekend deludente, dopo un buon feeling mi sono infortunato alla schiena durante le qualifiche. La prima manche abbiamo fatto di tutto per minimizzare il dolore, ma sono saltato troppo lungo ed ho nuovamente sofferto molto. Nella seconda manche dopo aver lottato a lungo nella top-ten, ho fatto un piccolo errore e mi ci è voluto più di un giro per riprendere il ritmo, questo mi ha portato fuori dalla zona punti”. 

 Nick Kouwenberg: “Weekend deludente al rientro dall’infortunio. Le prove cronometrate non sono andate come mi sarei aspettato e la prima manche è finita con una gran caduta dietro un salto. Nella seconda manche ho dovuto ancora fronteggiare la sfortuna che non mi ha permesso di ottenere punti”.

 Filippo Zonta:” È stato un weekend molto tosto per le condizioni della pista. Ho fatto qualche errore, ma sono riuscito comunque a terminare entrambe le gare. È stata una buona esperienza dato che era molto tempo che non giravo in un terreno così”. 

 Giuseppe Tropepe:” Weekend complicato in una pista davvero molto difficile. Una caduta nelle qualifiche mi ha costretto al ritiro così la prima manche sono partito dall'ultimo cancelletto esterno. Mentre stavo recuperando sono caduto ancora e sono riuscito a risalire fin quanto ho potuto. La seconda manche un altra partenza nei primi 20 mi ha permesso di recuperare fino al 18 in poco tempo; mentre sorpassavo un avversario, sbagliando, mi ha costretto ad uscire fuori pista. Durante il recupero ho fatto dei piccoli errori cadendo due volte e alla fine sono arrivato 21°”. 

Henry Jacobi: ”Il Sabato è stato difficile ed ho potuto ottenere solo un 28°. La domenica ho fatto meglio, riuscendo ad ottenere un 20° posto ed un 16°, quindi sono contento di aver guadagnato questi punti nella sabbia profonda”.



 
spo



Follow us:

               
facetwitter.pngyoutube.pnginstagram.png



Pubblicato in I Team
Martedì, 26 Luglio 2016 23:45

MXGP REP.CECA - LOKET: TEAM JTECH REPORT




tstata-mail-ok.png



MXGP of Czech Republic | Loket qatar.jpg
24/06/2016head2face  twitter.png  youtube.png   instagram.png



headimg



 
 




MX2                                                                  RACE 1                               RACE 2





Loket, solid ground, hard pack track with lots of stones, old style circuit with downhills, hold the Thirteenth Motocross World Championship MXGP. 

The Honda JTech rider Giuseppe Tropepe came back from the injury not in an easy circuit. For Giuseppe was the first time in Czech and he gave his best, bringing home few points. Even though the bad start in the First Race, Giuseppe moved up good till the 17th, but then, after a crash due to the luck of experience, he moved back and recovered just till the 24th place. In Race Two, after a start in the mid-pack, he crashed. During the race he fought with the other riders in front of him, but at the end he couldn’t achieve more than the 18th place because he is still not 100% with the preparation after the injury.

Henry Jacobi was not stopped from two bad starts, he fought his way up trying to find a good rhythm lap by lap and he could recover strongly. Thanks to some good overtakes and fast lines, he ranked the 20th place in Race 1 and the 15th in Race 2, good points in both races.

The Fourthteen Appointment with the Motocross World Championship will be settled in Lommel, Belgium, where also the European riders will be back on track after this 'rest' period.

Giuseppe Tropepe: "First MXGP race after the injury I had. The First moto I started around 23th, then in the first laps I moved up till the 17th but I crashed, so I went back in 34th. I could recover till the 24th at the end. The Second moto my start was better and I could finish in 18th, I had a good speed like the other four riders in front of me, but I am still not 100% with the preparation after the injury so I took that 18th".

Henry Jacobi: “Saturday in the qualifying race I had a bad start and then I was lucky in the first corner to get an 11th. After some corners a rider crashed and I couldn’t avoid him, so I crashed too. Starting almost last I was already moving up and when I was around 20th I had to change the goggle and finish 27th at the end. Sunday I had bad starts, but in the second race I was clever to go complete inside to make a good mid-field start and from there up to 15th”.

 :-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:

Loket, terreno pesante con molti sassi, circuito vecchio stile con salite e discese, che ha ospitato il Tredicesimo Gran Premio del Campionato Mondiale di Motocross. 

Il pilota Honda JTech Giuseppe Tropepe è rientrato dopo l’infortunio in un tracciato non così semplice. Per Giuseppe era la prima volta in Repubblica Ceca ed ha cercato di dare il meglio, riuscendo ad ottenere qualche punto. Nonostante la brutta partenza in Gara 1, Giuseppe ha recuperato fino alla 17^ posizione, ma poi, a causa di una caduta dovuta alla mancanza di esperienza, è nuovamente retrocesso, riuscendo a recuperare solo fino alla 24^. In Gara 2, dopo una partenza a metà gruppo, è scivolato. Durante la gara ha lottato con gli avversarsi che lo precedevano, tagliando il traguardo in 18^ posizione, perché dopo l’infortunio non ha ancora raggiunto una preparazione ideale per competere tutta la durata della manche.

Henry Jacobi, nonostante due brutte partenze in entrambe le manche, è stato capace di trovare un buon ritmo giro dopo giro ed ha potuto recuperare bene. Grazie a buoni sorpassi e linee veloci, Henry è riuscito a raggiungere la Ventesima posizione in Gara 1 e la Quindicesima posizione in Gara 2, andando così a punti in entrambe le manches.

Il Quattordicesimo appuntamento del Campionato Mondiale di Motocross si terrà a Lommel, Belgio, dove anche i piloti del Campionato Europeo torneranno in pista dopo questo periodo di pausa.

Giuseppe Tropepe: “Prima gara del mondiale appena rientrato dall’infortunio. Nella prima manche sono partito intorno alla 23^ posizione, i primi giri ho recuperato fino alla 17^ ma sono caduto, retrocedendo in 34^. Sono riuscito a rimontare fino alla 24^. Nella Seconda sono partito discretamente intorno alla ventesima posizione, purtroppo sono scivolato retrocedendo ancora. Con buoni tempi sono poi risalito in 18^, avrei voluto raggiungere la 14^ posizione ma purtroppo la preparazione ancora non ottimale non me lo ha permesso”.

Henry Jacobi: “Sabato nella manche di qualifica sono partito male, ma sono stato fortunato alla prima curva riuscendo a passare in 11^. Dopo alcune curve un pilota mi è caduto davanti e non ho potuto evitarlo. Ripartendo in pratica ultimo sono risalito fino alla Ventesima posizione, ma poi, con un cambio occhiali di mezzo, ho finito in Ventisettesima. La domenica sono partito male in entrambe le gare, nella seconda sono stato però capace di infilarmi all’interno del gruppo e da lì a raggiungere una 15^ posizione finale.



 
 
spo



   Follow us:

               


Pubblicato in I Team




MXGP of Great Britain | Matterley Basin spain
19/06/2016head2facetwitter.pngyoutube.pnginstagram.png



headimg



fotomin1



fotomin2



fotomin3



 


MX2                                                        RACE 1                                               RACE 2


EMX250                                                  RACE 1                                                RAC




Il tracciato di Matterley Basin, vicino a Winchester, ha ospitato l’undicesima prova del Campionato Mondiale Motocross. La pista, molto veloce e piena di salti spettacolari, si è scavata molto dando vita a manche entusiasmanti e facendo purtroppo registrare numerose cadute. Il team Honda JTech si è presentato al Gran Premio di Inghilterra a ranghi ridotti viste le assenze di Giuseppe Tropepe e Nick Kouwenberg, entrambi infortunati.

Dopo una brutta partenza nella Prima Manche, Henry Jacobi ha recuperato fino al 20° posto finale riuscendo a conquistare un punto. Nella Seconda Manche al terzo giro il tedesco è incappato in una brutta caduta dove ha sbattuto violentemente la testa. Jacobi è stato costretto al ritiro ed è in forse la sua partecipazione al prossimo Gran Premio che si svolgerà in Italia.

Nick Adams, al rientro dopo l’infortunio alla clavicola, ha chiuso la Prima Manche al 17° posto causa una scivolata mentre si trovava nella top-10. Nella Seconda Manche il sudafricano ha conquistato un ottimo 8° posto, miglior risultato stagionale.

Dopo un ottima qualifica, Filippo Zonta ha purtroppo commesso due errori in entrambe le manche mentre si trovava in zona punti. Nella Prima Manche si è ritirato dopo due cadute mentre nella Seconda Manche ha concluso al 28° posto.

Il Campionato Mondiale Motocross torna questo weekend sulla pista di Mantova per il Gran Premio di Lombardia. 



 
spo



Pubblicato in I Team
Mercoledì, 01 Giugno 2016 21:54

HONDA JTECH: MXGP SPAGNA TALAVERA DE LA REINA

 


fotomin1



fotomin2



fotomin3



 


MX2                                                        RACE 1                                               RACE 2



EMX250                                                  RACE 1                                                RACE 2



The “Cerro Negro” circuit, located in Talavera de la Reina, Spain, hosted the 9th GP of the World Championship 2016. Unfortunately the Honda JTech rider Nicholas Adams was not there, he is out due to a fracture of the right collarbone.

Pubblicato in I Team

Il tracciato di Talavera De La Reina, sede del quinto appuntamento dell’Europeo 250, è una pista storica, vecchia maniera. Sembra facile ma chi la affronta per la prima volta, fa fatica a trovare le linee giuste. Alberto Forato è al suo primo anno di Campionato Europeo e tante piste non le conosce così che e a volte paga dazio.

Pubblicato in I Team

Il nono appuntamento del Mondiale MXGP svoltosi in Spagna sul tracciato di Talavera De La Reina, per il Team HondaRed Moto, ha avuto un andamento alterno.

Pubblicato in I Team
Lunedì, 21 Marzo 2016 23:09

PRESENTAZIONE TEAM H.S.R. 2016

Mercoledi sera presso il il ristorante la Storiella di Lapedona (FM) è stato presentato il Team H.S.R. 2016.

Pubblicato in I Team
Credits by Link Informatica Web Agency  login

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.